KENYA SUL PODIO E GRANDE SUCCESSO

Il Trofeo Banca Popolare di Vicenza premia Joash Kipruto (1h03’) e Ruth Chebitok (1h15’)

Assegnati anche i titoli regionali di maratonina con Bordin e Del Buono a premiare

 

Promossa a pieni voti anche la seconda edizione della “Mezza Maratona di Vicenza – Trofeo Banca Popolare di Vicenza” promossa da Atletica Vicentina Run in piena sinergia con l’Amministrazione comunale di Vicenza col patrocinio della Regione del Veneto e la collaborazione di Aim che hanno garantito a tutti i partecipanti un’ideale cornice nella domenica vietata alle auto.

Rispetto al debutto su scala regionale del 2014, l’edizione 2015 è entrata a far parte del calendario nazionale della Federatletica potendo pertanto attirare nella città del Palladio atleti da un bacino più ampio. E’ stata indubbiamente la giornata del Kenya in una mattinata premiata da condizioni meteorologiche pressoché ideali per ospitare gli oltre 900 iscritti.

 

Vittoria del keniano Joash Kipruto Koech che ha coperto i 21,097 Km con l’eccellente crono di 1 03’20”, che si è imposto di 2 secondi sul connazionale Julius Kipngenetic Rono. Al femminile la vittoria alla connazionale Ruth Chebitok che ha portato il record della gara femminile a 1h15’31. A completare il podio maschile il feltrino Lucio Sacchett che si è anche laureato campione regionale assoluto 2015 della specialità. Al femminile seconda piazza e titolo regionale anche per Giovanna Ricotta (Riviera del Brenta) 1h20’37 e terzo posto per Maurizia Cunico (Vicenza Marathon) in 1h22”.

La gara è stata subito caratterizzata dal ritmo indiavolato dei due atleti del Kenya che hanno corso su ritmi elevatissimi per tutta la gara. Il divario col primo degli italiani è stato decisamente ragguardevole. La vincitrice della gara femminile ha avuto buona compagni con altri runners maschi giungendo undicesima nella classifica generale.

 

Ha corso nella sua Vicenza Gelindo Bordin, il padrino della manifestazione, che è salito sul podio a premiare i vincitori assieme al talento del mezzofondo italiano Federica Del Buono che proprio in Atletica Vicentina ha maturato i primi grandi risultati a livello giovanile.

A completare il gruppo di sostenitori assieme a Banca Popolare di Vicenza sono stati la Diadora, Despar, Cemes,Frattin Auto, Ottica Ravelli, Volchem, Puro Sport, Brazzale-Gran Moravia, Sentantotto di Gino Carrettae Miki Passeggini

Un’impeccabile organizzazione – a cui hanno dato supporto numerosi gruppi scolastici, parrocchiali e scout – e l’apprezzamento unanime dei partecipanti hanno fatto da corollario a questa seconda edizione destinata negli anni a crescere con l’obiettivo di realizzare un evento di profilo internazionale.

Ringraziamenti particolari per il corpo della Polizia Municipale che ha schierato un numero cospicuo di agenti a cui hanno fatto da corollario i 240 volontari schierati sul tracciato e assistiti dalla Croce Verde berica attenta ad ogni situazione che ha riguardato i partecipanti.

Fortemente coinvolti l’Assessorato alla Formazione e alla Progettazione del Comune di Vicenza – guidati dagli Assessori Umberto Nicolai e Antonio Dalla Pozza e presente anche il Delegato Coni della Provincia di Vicenza Giuseppe Falco accompagnato dal rappresentante della Fidal Veneto Roberto Magaraggia.

 

Spazio poi a numerose premiazioni di categoria che hanno valorizzato gli sforzi di uomini e donne che pure settantenni non rinunciano a vivere la corsa con grande spirito e motivazione. Tra le società ha recitato la voce grossa la società organizzatrice, AV Run Bisson Auto, con 278 arrivati su un totale di oltre 800 al traguardo.

Classifiche completo sui siti Mezza di Vicenza e TDS:

http://www.tds-live.com/ns/index.jsp?login&password&is_domenica=0&nextRaceId&dpbib&dpcat&dpsex&serviziol&pageType=1&id=6836&servizio=000&locale=1040

 

 

La solidarietà ha corso con Vicenza Press per l’Associazione Rindola

Tra le iniziative a sfondo sociale collegate all’evento va segnalata quella patrocinata da “Vicenza Press” a favore dell’Associazione Rindola, nella giornata mondiale dedicata all’Alzheimer. A Parco Querini, a latere della mezza maratona si sono dati appuntamenti in tanti per una camminata di Nordic Walking che ha teso a evidenziare l’importanza dell’attività motoria a scopo terapeutico per molte malattie.

 

Appuntamento a marzo con la Stravicenza per lanciare la terza Mezza berica

Appuntamento il 20 marzo 2016 per la StrAVicenza 16 che lancerà così la seconda maratonina berica di settembre

Comments Closed

Comments for this post are now closed.